Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Via Amerigo Vespucci, progressi a fine novembre

Ecco come appariva la via in questi giorni.







Il Palazzo Alleanza Toro

Palazzo Alleanza Toro in Viale Sturzo. Pian piano viene spacchettato. Qualche foto








Due foto dal cantiere di Piazza Duca D'Aosta

Proseguono i lavori in superficie per la sistemazione di Piazza Duca D'Aosta.



Piazza Cantore, se questa è una piazza...

Porta Genova è una delle cinque porte più recenti di Milano, ricavata aprendo un varco nei Bastioni per consentire un'agevole comunicazione diretta fra la città e la nuova stazione di Porta Ticinese (oggi Porta Genova), inaugurata nel 1870. Posta a sud-ovest della città, conserva i caselli daziari progettati dal Nazari, realizzati in stile eclettico fra il 1873 e il 1876, e collocati al centro del vasto piazzale che oggi porta il nome di Piazzale Cantore. I due caselli del dazio non hanno un grande valore storico e neppure artistico; inoltre uno dei due deve aver avuto problemi di staticità, visto che è leggermente deforme.

Di rilevante la piazza ci offre pochi eccelsi edifici ma anche una chicca particolare come il primo cinema milanese.

Qui nel 1897 a Porta Genova, all’angolo tra Piazza Cantore e Via Cicco Simonetta, debuttò il primo e improvvisato cinematografo milanese, denominato "Casino di Meneghino e Cecca della Reale Cinematografica", che ebbe vita molto brev…

Il viale dei pali

Viale Renato Serra è sottoposto da qualche tempo ad un restauro generale. Si stanno installando i nuovi lampioni e creando altrettanto nuovi marciapiedi, grazie anche al contributo del cantiere quasi ultimato del complesso Vittoria. Questa sarebbe stata un'ottima opportunità per rimuovere i tanti pali in eccesso dai quali Milano è ovunque travolta. Un'occasione sprecata, purtroppo.
Dalle foto che aggiungo qui sotto si può vedere il caos creato da pali di ogni tipo, spesso collocati uno a ridosso dell'altro.






Sempre difficile la vita per il BikeMi

Questa è la stazione del BikeMi di piazza Diaz - Via Guglielmo Marconi. Come spesso accade, gli automobilisti non si preoccupano della difficoltà che recano a chi volesse estrarre una bicicletta per poterla poi usare lasciando le loro auto parcheggiate a ridosso della rastrelliera.



SANAA presenta il nuovo Campus Bocconi alla città

Questa mattina, presso l'Aula Magni di Via Gobbi 5, alla presenza del Sindaco Pisapia e dell'assessore all'Urbanistica De Cesaris, è stato presentato alla città il nuovo tassello del Campus Bocconi.

Il progetto sarà firmato da Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa, i due architetti delle Studio SANAA, vincitori dello del Premio Pritzker 2010.



35.00 Mq di superficie dell'area dell'ex Centrale Del Latte
4 Edifici per la SDA Bocconi School of Management
1 Centro Ricreativo
1 Residenza per studenti e visiting professors
300 Posti letto nella residenza
21.500 Mq di verde (di cui 17.500 di Parco Pubblico e 4.000 di verde costruito)
1 piscina olimpica da 50 metri
2 Palestre
1 Centro fitness
130 Mln di investimento a costi attuali per la realizzazione
2018 Anno di completamento delal costruzione
15.000 Mq di superficie del parcheggio sotterraneo
La Scheda su Urbanfile













Nuovo look per Via Pietro Tempesta

Via Pietro Tempesta è un'ampia strada in zona fiera che sta attualmente subendo un processo di restyling con riordino del verde e nuove piantumazioni.
Non capisco perché abbiano ridotto lo spazio a verde intorno alle piante, così come non mi è chiara la ragione per la quale il marciapiede debba essere così largo in un quartiere di scarso passeggio pedonale come questo. Credo che sarebbe stato più opportuno restringere i marciapiedi e far parcheggiare le auto a lisca di pesce.
Di positivo - perlomeno questo è ciò che immagino - è il fatto che probabilmente non si potrà più parcheggiare sotto gli alberi.