CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

giovedì 28 febbraio 2013

Milano Manga Festival

Dal 3 maggio al 21 luglio 2013

E' stato presentato oggi a Palazzo Reale il primo “Milano Manga Festival”, l’appuntamento con la cultura giapponese in programma dal 3 maggio al 21 luglio 2013, in una doppia sede: la Rotonda di via Besana ospiterà infatti la prima grande mostra su 200 anni di storia dell’arte Manga, mentre WOW - Museo del Fumetto presenterà un focus sugli autori Manga indipendenti.

Numerosi anche gli eventi collaterali legati al mondo giapponese. Un’intera area della città diventerà così un “distretto del Manga”, creando un legame tematico forte tra i due spazi espositivi.

Questo Festival manifesta in modo chiaro la nostra intenzione di dare più forza all'attenzione che Milano ha sempre manifestato verso la cultura giapponese. Un'attenzione che inizia già nell'Ottocento con l'interesse verso Hokusai, al quale Palazzo Reale ha dedicato una mostra nel 2004, e che è proseguita fino ad oggi, investendo tutti i campi dell'espressione artistica: dal fumetto al cinema, dalla fotografia all'arte contemporanea. Per le mostre legate al Milano Manga Festival abbiamo voluto riservare due nostri prestigiosi spazi espositivi, sui quali investiamo molto: la Rotonda di via Besana, che ospiterà una mostra straordinaria di circa 500 opere, di cui molte antiche e preziose, e WOW, lo

Spazio del Comune di Milano dedicato al linguaggio del Fumetto, che sarà la sede di una mostra e di approfondimenti su quest'arte, forse ancora poco nota in Italia nella sua reale ampiezza e profondità".  L’Europa è il più grande mercato del Manga a livello mondiale e l’Italia è il Paese in cui, prima di ogni altro, questa forma di intrattenimento si è diffusa assieme alla sua versione animata, gli anime, conosciuti ormai in oltre 120 Paesi. Milano ha raccolto una sfida, realizzando questo grande evento dedicato alla cultura giapponese, che potrà diventare punto di riferimento per coloro che amano il Manga, un genere trasversale che collega arte, cultura e industria.

Dal Comune di Milano


Piazza Francesco Durante e la sfilata delle auto parcheggiate

Piazza Francesco Durante, zona Casoretto: un bel piazzale con al centro il Giardino dedicato a “Fausto e Iaio", da poco sistemato a dovere. Peccato che su di un lato della piazza si trovi un marciapiede così ampio da consentire il parcheggio di auto addirittura in doppia fila. Sto parlando del marciapiede che prosegue da via Leoncavallo: si potrebbe ridisegnare il profilo dei marciapiedi per permettere il parcheggio a lisca di pesce, sicuramente si recupererebbero spazi e il decoro urbano ne guadagnerebbe molto. Stessa considerazione per il marciapiede sul lato sud della piazza: largo a dismisura e senza aiuole o altro impedimento al parcheggio.





Oggetto alquanto strano lasciato a riempire un lato di un marciapiede.




MADONNINA DELLE ROTTOLE - All'inizio del già viale di accesso a Casoretto ora al centro di Piazza Durante. Colonna con capitello gotico della seconda metà del secolo XV; sopra il capitello sta una Madonnina secentesca.



Le uscite della M5 a Garibaldi

Mi chiedo il motivo della realizzazione di così tanti manufatti che ospitano le uscite della metropolitana. Probabilmente saranno necessari ma denotano l'inesorabile goffaggine che circonda M5. Almeno avrebbero potuto realizzarli meno invasivi. Credo che le strutture fuori terra realizzate siano ben 6, destinate a vari usi (dalla areazione della stazione sottostante alle uscite con ascensore) e finite superficialmente con intonaco a strisce incise; pronte per diventare bersaglio di chi fa le tag sui muri. Insomma, la solita poca attenzione al decoro che sta caratterizzando la linea Lilla.







Largo Gavirate tornerà libero

Largo Gavirate tornerà libero, oramai in sequestro da otto anni. Infatti il cantiere, aperto nel 2005 sotto la giunta Albertini per un parcheggio sotterraneo con consegna per il 2007, non ha mai visto un operaio lavorarci. Solo transenne a delimitare il piazzale. Da poco è stato firmato l'accordo tra il Comune di Milano e la Salini per la cancellazione del parcheggio. Quindi verrà ripristinato con nuovo arredo e Giardinaggio.







Il Cantiere a Porta VIttoria

Lentamente, questo cantiere prende forma, in effetti se non erro i lavori sono iniziati cinque anni fa e questo è il risultato dopo così tanto tempo. Di seguito le foto scattate sabato scorso.





mercoledì 27 febbraio 2013

Situazione Darsena a fine Febbraio

Archiviati i lavori di ripulitura della Darsena al fine di togliere gli arbusti cresciuti spontaneamente, ora vengono sbancate le montagnette di terra create in precedenza per incanalare l'acqua in un unico punto. Inoltre stanno alzando le impalcature per i lavori al Ponte dello Scodellino (quello che scavalca il Naviglio Grande).












Il declino di Via Mazzini

Via Mazzini collega piazza del Duomo con Piazza Missori; pur trovandosi in centro, in corrispondenza dell'affollatissimo passaggio tra piazza Duomo e via Torino, non è mai riuscita (almeno nell'epoca attuale, la via venne creata dopo la trasformazione di Piazza Duomo negli anni tra 1865-1873 dall' architetto Giuseppe Mengoni) a raccogliere i flussi di consumatori. Quindi, a fronte della crisi dei consumi contingente, i negozi, già di pregio minore rispetto a quelli delle vie limitrofe, stanno progressivamente chiudendo. Percorrendola ci si accorge di fare una desolante passeggiata nel sobborgo di una qualche città abbandonata. Chissà se mai potrà ritornare attraente, un po' come la già citata Via Meravigli, anch'essa in forte declino.






Viale Francesco Crispi, parcheggi

In Viale Francesco Crispi ci sono auto parcheggiate ovunque. Pochissime persone camminano lungo il marciapiede, perché il viale non ha vocazione commerciale né collega punti di particolare passaggio, e per questo alcuni automobilisti si prendono il diritto di occupare il marciapiede parcheggiandovi la propria automobile. Ecco una sfilata di autovetture ben parcheggiate dove non dovrebbero.





Questo dovrebbe essere un marciapiede







martedì 26 febbraio 2013

Tornano i lavori in corso all'Ambrosiana

Finalmente dopo alcune settimane (un mese) di lavori fermi all'area pedonale davanti all'Ambrosiana, come promesso dall'Assessore alla Mobilità, Ambiente e Arredo urbano, Pierfrancesco Maran, sono ripartiti col cantiere. 







Il servizio delle Linee S

L'aggiornamento di una scheda dedicata alla Linea S9 su Urbanfile, ci da lo spunto di parlare di questo servizio di trasporto a nostro avviso troppo poco conosciuto e di conseguenza sottoutilizzato. A partire dalla costruzione del Passante Ferroviario, che ha impiegato anni per entrare a regime, tutta la rete che compone questa fondamentale infrastruttura regionale, stenta ad entrare nell'uso quotidiano della cittadinanza, che ancora non è consapevole delle potenzialità, anche a livello strettamente cittadino. Le certo risicate risorse dedicate alla comunicazione, messe in campo da ATM, Regione Lombardia e Comune di Milano, dovrebbero essere in qualche modo utilizzate per intercettare coloro che da questo servizio ne trarrebbero vantaggio ma che di fatto ancora, a distanza di anni, non lo sanno. Vorrebbe dire, meno auto in giro e velocità commerciale dei mezzi di superficie piu alta e di conseguenza più comoda e appetibile.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...