Passa ai contenuti principali

Zona Porta Volta - M5. Domenica la “Lilla” arriva al Monumentale

Cimitero, Fabbrica del Vapore e quartiere Sarpi-Procaccini diventano a "portata" di metro. Giornata di festa per tutta la città, tra visite guidate, mostre e intrattenimento. Anche Palazzo Marino, Torre Branca e Torre Unicredit si tingono di lilla.



Domenica 11 ottobre, a partire dalle 6, aprirà la fermata Monumentale della M5. La stazione, situata proprio nel Piazzale, renderà così facilmente accessibile il cimitero, una delle maggiori attrazioni della città. Sono infatti 50 mila i milanesi e i turisti che ogni anno visitano il capolavoro di architettura gotica inaugurato nel 1866, e che a partire da domenica potranno recarsi al Monumentale in metropolitana. La metro andrà a servire anche la zona Sarpi-Procaccini, quartiere molto popoloso e caratterizzato da numerose attività commerciali, e la Fabbrica del Vapore, punto di riferimento culturale sempre più frequentato dai milanesi.
Per festeggiare l’apertura della diciottesima fermata della Lilla è in programma una domenica di grande festa per la città.

Si parte alle 10, con la prima delle due visite guidate gratuite della durata di un'ora e un quarto (la seconda sarà dalle 15.00 alle 16.15) dal titolo "Trasporti ed Expo al Monumentale: dalla Gioconda milanese alla Lilla". A condurre il tour alla scoperta dei monumenti più noti legati al tema dei trasporti e del pantheon di nomi illustri che risiedono al Famedio saranno alcune ragazze che effettuano il servizio civile presso il cimitero. E' consigliata la prenotazione al numero telefonico 02.88441274. ù
Alle 11.30 del mattino è prevista invece l’esibizione della banda civica e i saluti istituzionali.

Dalle 18 alle 20 la festa si sposterà in via Procaccini, alla Fabbrica del Vapore: musica, intrattenimento e giochi per bambini animeranno la serata, tra uno spettacolo di cabaret del comico di Colorado Andrea Pucci e un dj set a cura di Carlo Pastore.

 


Gli amanti della fotografia potranno anche visitare la mostra "Costruire la Lilla", una selezione di immagini scattate nel corso dei 5 anni di cantieri che dalla prossima settimana sarà spostata nel palazzo BNL - Gruppo BNP Paribas, in Piazza San Fedele 1/3, dove resterà a disposizione del pubblico fino a fine novembre. I più piccoli potranno invece divertirsi con i trucchi colorati di un team di make up artist. Per l'occasione, infine, i negozi della zona resteranno aperti per tutta la giornata.

Anche alcuni edifici della città, sabato e domenica, festeggeranno la nuova fermata della M5: si tingeranno infatti di lilla Palazzo Marino (grazie ad un proiettore che irradierà luce viola sulla facciata principale dalle 20 alle 2), la Torre Branca (dalle 19 alle 3) e la Torre Unicredit (dall’imbrunire all’alba).

Il piazzale del Cimitero Monumentale, reso pedonale e restituito alla città lo scorso giugno, completa dunque il suo percorso di riqualificazione. Sul lato della piazza ha trovato collocazione anche la scultura “MU 141 - La vita infinita", l'opera donata alla città dal maestro giapponese Kengiro Azuma, oltre ad un’area di sosta per le auto e un chiosco di fiori.

Monumentale è la penultima fermata per il completamento della Lilla. Con l'apertura di Tre Torri l'intera linea da Bignami Parco Nord a San Siro Premium Mediaset collegherà la città in meno di mezz'ora per un percorso di 12,9 km.




Post popolari in questo blog

Milano | Cagnola – Piazzale Accursio: al via il cantiere per il consolato USA

Finalmente ci siamo, lo storico ex Tiro a Segno Nazionale o Poligono della Cagnola, è ufficialmente un cantiere. Infatti sono cominciati i lavori per restaurare le vecchie palazzine e trasformarle nel Consolato Generale degli Stati Uniti d'America.

La foto che segue è stata pubblicata sulla pagina Facebook del Consolato USA.
Purtroppo al momento non si conosce come sarà trasformato e come sarà restaurato il vecchio complesso del 1906.




Milano | Bovisa – Progetto di via Durando: aggiornamento

Dopo oltre un decennio di stallo, forse ci siamo per risolvere il cantiere di via Durando?

Siamo alla Bovisa dove all'incrocio tra le vie Durando e Don Giuseppe Andreoli, si trova un lotto in attesa di una definitiva riqualificazione da troppo tempo.

Forse l'attesa potrebbe essere giunta ad una svolta, perché sono comparsi, dopo tanto tempo, dei nuovi rendering per il palazzo che dovrebbe essere costruito in questo lotto.
Il progetto si era già visto qualche anno fa, ma rimase sulla carta (o nella rete). Differenziava un po' da questo, soprattutto dal punto di vista estetico e onestamente ci piaceva un po' di più.

Si tratta di una stecca commerciale e una residenziale sovrapposte a formare una corte pedonale. Progetto un po' coraggioso per questa parte di città, visto che i negozi chiudono anziché aprire, ma forse è anche un'idea per rivitalizzare il quartiere, anche perché la corte coi negozi metterebbe in connessione il Campus Bovisa del Politecnico di Milan…

Milano | Arexpo - Ecco il progetto del nuovo IRCCS Galeazzi

Ecco il progetto del nuovo IRCCS Galeazzi che sorgerà nell'ex area Expo, dove si trovavano i padiglioni dell'Angola, Brasile e Corea per intenderci.

Come già anticipato, il nuovo ospedale Galeazzi nell'agosto scorso ha acquistato una parte all'interno dell'area Expo. E' comparso il rendering del nuovo edificio la cui struttura riprende il disegno del progetto proposto in precedenza per la zona di Turro, con unica sostanziale differenza nell'altezza della struttura, che qui raggiungerà i 18 piani.

L'edificio non spicca per originalità nel disegno e si collocherà all'interno dell'area lungo il vecchio Decumano (l'arteria principale e più lunga utilizzata durante l'Expo) nel punto più vicino alle stazioni della M1 e del Passante Ferroviario di Rho Fiera.

Il tracciato del canale d’acqua perimetrale realizzato per l’Esposizione Universale verrà traslato, portandolo verso il decumano, valorizzandone la fruibilità e la percezione paesaggistica …